A fine stagione tiriamo le somme del settore nuoto pinnato

pinnDal tecnico responsabile Sebastiano Dal Ben

Domenica scorsa si sono conclusi i campionati italiani estivi di velocità di Nuotopinnato e con essi si è anche conclusa la stagione agonista che ripartirà a settembre.
Oltre alle bellissime medaglie conquistate da Silvia Sevignani, frutto di tanto lavoro e sacrificio, sono comunque degne di note le prestazioni di tutte le altre ragazze, tra cui quelle di Laura Pedrolli che migliora il proprio personale dei 400 di ben 2 secondi e quello dei 200 di un secondo; Alice Guella frantuma il proprio migliore nei 400 di ben 4 secondi e nei 200 di un secondo, peccato per quel quarto posto di categoria nei 400 per appena mezzo secondo; le due piccole, Arianna Moar e Slomp Sara si migliorano decisamente sia nei 400 che nei 200, specialmente la piccola Sara (anno 2004) che abbassa di 5 secondi il proprio personale nei 400, peccato per il quarto posto di categoria.

Molto bene anche Jessica Petri e Jessica Torneo che si migliorano ulteriormente, specialmente la Petri che distrugge tutti i propri tempi personali.
Grande prova di maturità da parte della staffetta 4×100 composta da Pedrolli-Sevignani-Petri-Guella che con il tempo finale di 3.41,8 si classifica sesta assoluta, ottima prestazione considerando che la maggior parte delle rivali nuota con un costume gommato, di cui conosciamo tutti i benefici.

La stagione agonista si conclude con un bottino totale di due titoli italiani di categoria (Arianna Moar nei 1000 e nei 2000 pinne), 4 argenti (Alice Guella nei 2000 e 6000 pinne, Silvia Sevignani nei 400 pinne di categoria in occasione dei campionati italiani primaverili ed estivi), 4 bronzi (Laura Pedrolli nei 2000 pinne, Silvia Sevignani nei 6000 pinne e 200 pinne in occasione dei campionati italiani primavereli ed estivi) ed un bronzo assoluto conquistato da Silvia Sevignani nei 400 pinne in questi ultimi campionati italiani.

In luce dei buoni risultati ottenuti vorrei sentitamente ringraziare in primis il nostro Presidente Nerio Danieli che ha creduto nel progetto Nuotopinnato e in me, affidandomi una squadra agonistica nonostante la mia giovane età ed inesperienza, i miei colleghi Rene Gusperti, Alessandro Coser,Daniele Dissegna e Moira Bosetti in quanto tecnici di alcune ragazze che hanno ottenuto importanti risultati a livello italiano, Marco Callegari, tecnico che seguiva la squadra prima di me, il quale è sempre stato molto presente e disponibile nei momenti di difficoltà e infine, un sentito ringraziamento a tutte le ragazze, con le quali ho passato dei momenti splendidi che mi hanno fatto crescere sia come tecnico, sia come persona.
Speriamo che la prossima stagione possa essere altrettanto fruttuosa ed interessante come quella appena trascorsa.

Taggato con: , , ,